Massetto autolivellante

cemento-autolivellanteA differenza dei massetti sabbia-cemento, i massetti autolivellanti vengono pompati ad una consistenza liquida. Questa cosa permette una posa più semplice, senza le operazioni di stesa e lisciatura manuale (è sufficiente una leggera staggiatura finale). Come espresso anche dal nome, questo tipo di massetto si livella infatti in modo quasi automatico. La reologia fluida dell’impasto rende il massetto autolivellante particolarmente idoneo per ricoprire gli impianti di riscaldamento a pavimento.

I massetti autolivellanti sono caratterizzati da spessori normalmente più bassi rispetto a quelli dei massetti sabbia cemento (3 cm contro 5 cm).

I massetti autolivellanti possono essere a base anidritica o cementizia. La loro formulazione deve tenere conto di varie problematiche, tra cui, in primo piano, quella del ritiro igrometrico e dell’imbarcamento. Per questo motivo la maggior parte dei massetti autolivellanti è fornita sotto forma di premiscelato asciutto, prodotto da aziende specializzate che garantiscono il corretto dosaggio di tutti i componenti necessari alla buona riuscita dell’applicazione, tra i quali gli additivi chimici giocano un ruolo di fondamentale importanza.

K.G. Bontira ha sviluppato un impianto per la posa di massetti autolivellanti premiscelati che è un’evoluzione delle più usate pompe di miscelazione sviluppate per questi prodotti. Anche l’impianto di K.G. Bontira funziona in continuo, tuttavia la camera di miscelazione è di grande volume. Questo garantisce una miscelazione più accurata e prolungata. Come conseguenza si raggiunge la lavorabilità desiderata con minor quantità d’acqua, a tutto beneficio delle proprietà del massetto, sia dal punto di vista delle fessurazioni e dell’imbarcamento dovuti al ritiro, che da quello delle più elevate resistenze meccaniche.

Anche le livelline e i massetti a basso spessore ed elevate resistenze rientrano nella tipologia di prodotti che possono essere applicati con l’impianto K.G. Bontira.

K.G. Bontira fornisce anche fibre in polipropilene per conferire maggiore resistenza alla flessione. Queste fibre, fornite in bobine, vengono tagliate e dosate automaticamente con l’esclusivo sistema di dosaggio.